Quando arriva un cucciolo in casa…

L’arrivo in casa di un nuovo cucciolo è sempre una grande gioia. Qualunque sia la razza e la taglia i cuccioli di cane sono meravigliosi. Dinoccolati e paciocconi, non possono che far sorridere e portare felicità nella loro nuova casa.

Ma cosa prova il piccolo e cosa possiamo fare per aiutarlo?

Cominciamo col dire che sarebbe certamente opportuno attendere almeno il terzo mese di vita prima di portare via alla madre il cagnolino. Nei primi due/tre mesi infatti sono molti gli insegnamenti che solo lei può offrire, fondamentali per il futuro del cucciolo, (come potrai leggere qui. (altro articolo).

Il momento del distacco dal calore materno non è certamente facile per il piccolo. Importante può essere farsi conoscere dal cucciolo già nelle settimane antecedenti all’adozione, instaurare i primi contatti fisici, visivi e olfattivi. Lasciare un proprio indumento nella cuccia del cucciolo è un ottimo modo per cominciare a farsi conoscere.

Arriva quindi il momento dell’adozione e dell’inevitabile distacco dalla madre. Occorre quindi rendere questo passaggio il meno traumatico possibile. All’interno del trasportino inseriamo l’indumento ormai conosciuto e accettato dal cucciolo, aiutiamolo nel viaggio verso la sua nuova casa con un tono di voce rassicurante e qualche coccola.

L’arrivo a casa sarà un momento delicato, denso di nuovi odori, suoni e sensazioni. Occorrerà lasciarlo esplorare, utilizzare toni rassicuranti, mai alzare la voce ed evitare i rumori forti che potrebbero traumatizzarlo.  Uscirà piano piano il suo carattere, e impareremo a conoscerlo da subito. Per i primi giorni non occorrerà insegnargli nulla di che, ma sarà importante assecondarlo fino a che non lo vedremo finalmente a suo agio.

Sarà fondamentale scegliere da subito un angolo della casa per posizionare la cuccia, ce dovrà essere riparato, protetto,  ma allo stesso tempo vicino al cuore dell’attività del nucleo familiare. Così il cucciolo prenderà immediatamente confidenza con uno spazio tutto suo nel quale potrà rilassarsi e allo stesso tempo controllare le attività della sua nuova famiglia.

Please follow and like us:
error

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *