Pettorina o collare:cosa scegliere per il nostro cane?

Cosa scegliere per il nostro cane tra pettorina e collare durante le nostre passeggiate al guinzaglio? Su questo tema c’è ancora molta confusione e visioni contrastanti.

Sicuramente entrambi presentano vantaggi e svantaggi, ma forse la vera domanda che ci si deve porre è: cosa va meglio per il mio cane?

Proviamo a elencare pro e contro di entrambe le soluzioni:

Collare

Il collare può essere lasciato molto più tempo indossato in quanto è meno ingombrante e fastidioso. Inoltre presenta una facile e veloce vestibilità. Grazie al collare infine il controllo sulle azioni del cane (specie per gli animali più grandi e pesanti) sembra essere diretto e maggiormente efficace.

Il collare è causa di danni fisici (taluni anche molto gravi) dovuti ai movimenti in avanti del cane come improvvisi strattoni, potenziali prede da inseguire o tutto ciò che ruota intorno a una normale passeggiata al guinzaglio. Il collo è infatti una zona molto delicata e i danni più frequenti sono all laringe, ai muscoli del collo e all’esofago). Il collare inoltre impedisce al cane di comunicare in modo corretto con gli altri cani. Il linguaggio del corpo è come sappiamo la principale via di comunicazione dei cani, e il collo è una zona molto attiva da questo punto di vista. Il collare anche per questo motivo è causa di stress e di conseguenti comportamenti anomali e difficili (v. cane che tira al guinzaglio, cane aggressivo in determinate situazioni ecc..)

Pettorina

La pettorina è al contrario più complicata certamente da far indossare al cane. Inoltre alcune tipologie di pettorina possono esser fastidiose sulla schiena e sulla scapole o sullo sterno, creando anche sfregamenti fastidiosi. Alcuni cani tollerano poco queste tipologie di pettorine, e occorre trovare quella più adatta alla loro fisicità.

La pettorina però non crea danni fisici al collo del cane e in molti casi risulta più comoda del collare (come le pettorine ad H che non stringono sulla scapole e rimangono “aperte” con l’aggancio in zona caudale, che permette una trazione distribuita e non puntuale e quindi meno violenta e dannosa). Questo fa s’ che il cane molto spesso con la pettorina tiri meno al guinzaglio rispetto a quando indossa il collare.

Certo è che il problema dei cani che tirano al guinzaglio è più profondo e va gestito una loro modo, ma certamente la pettorina è un valido aiuto nelle situazioni meno complesse.

Infine grazie alla pettorina il cane è libero di comunicare con gli altri cani, senza vincoli e restrizioni che porterebbero inevitabilmente a frustrazione e accumulo di stress.

 

Please follow and like us:
error

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *