Le razze di cane più rare al mondo

Le razze di cane più conosciute dalla maggior parte delle persone sono il labrador, il carlino, il barboncino o il bassotto: ma ne esistono alcune molto più rare e meno conosciute. Scopriamone insieme alcune.

Ad oggi solo in Italia i cani presenti nelle famiglie sono 11 milioni. Tra le razze più diffuse troviamo il canadese Labrador o il cinese Carlino. In questa piccola guida ti parliamo delle cinque razze meno diffuse del pianeta, con abitudini e caratteri davvero unici.

Thai Ridgeback Dog

Il Thai Ridgeback Dog è una razza antica di media taglia con pelo corto che si può trovare, in Thailandia, in scritti archeologici che risalgono a circa 350 anni fa. Questo cane era utilizzato soprattutto nella parte orientale della Thailandia. Lo si impiegava anche come scorta per i carri e come cane da guardia. La ragione per cui ha mantenuto il suo tipo originale per così tanti anni è dovuta alle difficoltà di comunicazioni nella sua regione; aveva poche occasioni di incrociarsi con cani di altre razze.

Può essere rosso, nero, fulvo chiaro o blu, in quest’ultimo caso il tartufo è blu scuro.  È un cane con pelo corto che forma una cresta lungo il dorso. Il corpo è leggermente più lungo dell’altezza al garrese. I muscoli sono ben sviluppati e la sua struttura anatomica è adatta alle sue attività.

Catahoula Leopard Dog

Il Catahoula Leopard Dog (Cane Leopardo della Catahoula) è un cane di media taglia dalle origini molto antiche. Discende dai cani portati di coloni emigrati nel Nord America. Venne importato per avere un cane da guardia che potesse allo stesso tempo proteggere le mandrie. Questi cani dei coloni vennero successivamente incrociato con degli esemplari europei, che possono essere considerati i progenitori dei “Collie” e dei “Mastiff”. La razza è presente nella contea di Catahoula, dalla quale prende il nome.  Viene classificato morfologicamente come tipo Lupoide. La sua testa è allungata. Le sue orecchie non sono erette, la costruzione appare alta sugli arti, il mantello è a pelo piuttosto corto, duro e compatto. A causa del suo caratteristico colore blu-grigiastro a macchie nere, rosso o fulve, viene chiamato “Leopardo”. La sua costruzione è ben proporzionata. Non si adatta facilmente alla vita in casa ed in città, preferisce stare sempre in movimento e fare lunghe passeggiate con il suo proprietario.

 

Catahoula Leopard Dog (foto http://commons.wikimedia.org)

Azawakh

L’ Azawakh è un levriero africano di tipo afro-asiatico che apparve in Europa verso il 1970 e proviene dal medio bacino nigeriano, fra l’altro dalla valle dell’Azawakh. Longilineo e dolce, per centinaia di anni è stato il compagno fedele dei nomadi del Sud del Sahara. È particolarmente alto sugli arti ed elegante e dà l’impressione generale di grande finezza. La sua struttura ossea e muscolatura traspaiono attraverso la pelle fine e tesa. Questo levriero si presenta come un cane di gran distinzione, il cui corpo sta in un rettangolo che ha i lati più lunghi in posizione verticale.

Vivace e molto sveglio è perfetto per un proprietario attivo. E anche se si adatta bene ad ogni genere di ambiente, diffida comunque degli estranei.

Azawakh (fonte: http://bani-bangou.blogspot.com)

Bedlington terrier

Il Bedlington terrier un tempo era conosciuto come Rothbury Terrier, originario delle antiche zone minerarie del nord dell’Inghilterra. La sua fama si propagò al di fuori della sua regione natale e si fondò un’ associazione per la razza nel 1877. Sebbene la sua espressione sia mite, è del tutto capace di badare a se stesso, pur senza cercar battaglia. È un piccolo cane forte; e anche se a prima vista può dare l’impressione di trovarci di fronte a un agnellino, non bisogna lasciarsi trarre in inganno, perché è un terrier in tutto e per tutto. Cane del nord del Paese, originariamente il suo ruolo era quello di cacciare conigli per il sostentamento della famiglia, ma era anche usato nello sport, come lo è tuttora.

È un cane grazioso, agile e muscoloso senza alcun segno di debolezza o di grossolanità. Ha la testa a forma di pera o cuneiforme, e un’espressione, a riposo, mite e gentile. Il tronco è leggermente più lungo dell’altezza al garrese. Vivace e coraggioso, molto aperto. Un compagno intelligente con forte temperamento sportivo. Di buon carattere, molto affettuoso, dignitoso, non timido o nervoso. Dolce a riposo, ma pieno di coraggio se provocato.

Bedlington terrier (fonte: https://www.pets4homes.co.uk)

Swedish Vallhund

Lo Swedish Vallhund (Vastgotaspets) è una razza dalle dubbie origini. È considerato dalla maggior parte degli esperti, una razza autoctona della Svezia, anche se dal suo aspetto traspare una certa somiglianza con il “Welsh Corgi inglese”. È praticamente sconosciuto al di fuori dei Paesi nordici.

È un cane piccolo ma molto potente. Il suo rapporto tra lunghezza e altezza è di circa 2:3. Ha gli arti robusti con una eccellente tonicità e grandi volumi delle masse muscolari.

Questo piccolo cane viene impiegato come cane da pastore adibito alla conduzione del gregge e anche delle mandrie bovine. Non ha problemi, nonostante le sue ridotte dimensioni, a tener insieme un gran numero di bestie, data la sua notevole agilità e velocità. Si dice che non abbia paura di niente. Viene molto utilizzato anche in casa come semplice cane da compagnia. Ha inoltre un carattere brillante ed è molto intelligente. Risulta infine una razza molto facile da addestrare.

Swedish Vallhund (fonte: https://en.wikipedia.org/wiki/Swedish_Vallhund)

 

Please follow and like us:
error

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *